Bruschetta “semplice”

Il termine bruschetta deriva dal pane abbrustolito, ”bruscato” cioè arrostito sulla griglia o in forno, meglio se su una graticola sopra la brace del caminetto.
Tagliate a fette il pane artigianale di grano tenero (possibilmente usare pane “sciapo” e cioè il tipico pane dell’Italia centrale senza sale) e bruscatelo (dovete rendenderlo in entrambi i lati croccante e dorato); appena bruscato condite la superficie superiore con Olio Groma monocultivar Canino e aggiungete sale a piacere e mangiatelo subito ben caldo: sentirete il profumo delle olive con un piccante vellutato e deciso, un amaro delicato e non invadente.
Una piacevole variante prevede di “strusciare” uno spicchio d’aglio sulla superficie abbrustolita prima di condire con Olio Groma e sale.
L’abbiamo chiamata bruschetta semplice perché è la base di partenza per un’infinità di varianti : basta abbinarla a tutto quello che vi suggerirà la vostra fantasia e gustare il suo sapore travolgente!

2018-06-01T14:13:58+00:00Aprile 16th, 2018|Monocultivar, Ricette|1 Commento

Un commento

  1. bullnbear 23/09/2018 al 3:41 am - Rispondi

    Sono contento di aver scoperto questo blog

Scrivi un commento

Translate »
X